Mdina Malta, La città fortificata

Riguardo a

Mdina in italiano Medina, conosciuta anche come “La città silenziosa”, è l’antica capitale di Malta. Una città medievale fortificata che cattura l’immaginazione dei visitatori con la sua atmosfera senza tempo. Esplorate il suo labirinto di vicoli stretti di influenza araba, ammirate le sue imponenti costruzioni in pietra calcarea e scoprite gli innumerevoli tesori culturali che ospita. Visitare Mdina è un piccolo viaggio nel tempo, dove ogni angolo racconta le storie di un ricco passato.

L'escursione preferita dai viaggiatori a Malta

Mdina, l’antica capitale di Malta

Situata al centro dell’isola, questa città fortificata si erge fieramente su una collina, offrendo viste panoramiche sul paesaggio maltese. La storia di Mdina risale a più di 4.000 anni fa, avendo fatto da sfondo a numerosi eventi storici e culturali che vanno dai Fenici ai Romani, dagli Arabi ai cavalieri dell’Ordine di San Giovanni.

La città fu fondata all’incirca nell’VIII secolo a.C. dai Fenici con il nome di Maleth. In seguito, fu ribattezzata Melite dai Romani. Sotto il dominio romano, Mdina servì da capitale a Malta ed fu ulteriormente fortificata e abbellita.

Tuttavia, è durante l’epoca medievale, in particolare sotto il dominio arabo dal 870 fino alla conquista normanna nel 1091, che Mdina acquisì gran parte del suo carattere urbano e architettonico. Gli Arabi introdussero nuove tecniche di costruzione e un piano urbanistico che favoriva le strade strette e i labirinti di vicoli, caratteristiche che definiscono ancora oggi Mdina.

Nel corso dei secoli, Mdina ha subito varie modifiche e ricostruzioni, in particolare dopo il terremoto del 1693, che portò a una significativa ricostruzione barocca della città. Nonostante queste trasformazioni, Mdina ha conservato la sua atmosfera medievale, con edifici in pietra calcarea, antiche porte e fortificazioni che raccontano la sua lunga e ricca storia.

Per molti anni, è stata la città dove vivevano le famiglie più nobili e ricche di Malta, da cui il soprannome di “Città Nobile”. Con l’arrivo dell’Ordine di Malta nel 1530, l’importanza della “Città Nobile” diminuì a favore di La Valletta, la nuova capitale. Tuttavia, la città non ha mai perso il suo fascino né la sua importanza storica e culturale.

Vicoli stretti di Mdina, Malta
Le fortificazioni di Mdina
Una carrozza nelle strade di Mdina

Dove si trova Mdina?

Situata nel centro-ovest di Malta e confinante con Rabat, a soli 13 chilometri a sud-ovest de La Valletta, Medina si distingue come una delle destinazioni più emblematiche del paese. Questa antica città attira numerosi visitatori grazie al suo vasto patrimonio culturale in attesa di essere scoperto.

Come arrivare a Mdina?

Mdina è facilmente accessibile con i trasporti pubblici, poiché la fermata dell’autobus si trova proprio di fronte all’ingresso della città, a soli 5 minuti a piedi. Si noti che a Mdina l’accesso ai veicoli è limitato, ad eccezione di un numero limitato di residenti, il che le ha valso il soprannome di “la Città Silenziosa”.

Dal terminal dei bus di Valletta : è possibile prendere qualsiasi autobus tra i numeri 50, 51, 52, 53 e 56.

Dall’aeroporto, il 201 è un viaggio molto lungo, ma anche molto interessante, oppure l’X3.

Da St. Julian’s, Sliema e Gzira : è possibile prendere il 202 senza cambi.

Puoi trovare tutti gli orari degli autobus sul sito ufficiale dei Trasporti Pubblici di Malta.

Cosa vedere a Mdina?

Mdina, famosa per la sua atmosfera tranquilla e serena, è un luogo da non perdere a Malta e per scoprire i siti più emblematici di Mdina che non dovreste perdere:

Cattedrale di San Paolo (St Paul’s Cathedral)

Fondata nel XII secolo, questa maestosa cattedrale barocca sorge nel luogo dove, secondo la tradizione, il governatore romano Publio incontrò San Paolo dopo il suo naufragio a Malta.

La cattedrale originale fu gravemente danneggiata dal terremoto di Sicilia nel 1693, il che portò al suo smantellamento. Fu successivamente ricostruita in stile barocco seguendo il progetto dell’architetto maltese Lorenzo Gafà.

I biglietti per visitare la Cattedrale si acquistano presso il Museo della Cattedrale, situato a destra di essa e a soli pochi metri di distanza. Prezzo d’ingresso per gli adulti: 10,00 €. Bambini sotto i 12 anni: GRATIS.

Palazzo Falson

Il Palazzo Falson, precedentemente noto come Palazzo Cumbo-Navarra, Casa dei Castelletti, e la Casa Normanna, è una residenza urbana medievale situata a Mdina, Malta. Costruito intorno al 1495, è considerato uno degli edifici più antichi di Mdina.

Originariamente fu eretto come residenza familiare dalla nobiltà maltese e porta il nome della famiglia Falson. Oggi, questo palazzo è aperto al pubblico come museo-casa, offrendo ai visitatori la possibilità di esplorare diciassette stanze piene di oggetti domestici storici e varie collezioni di antichità. Tra le sue mura, si trovano arazzi, dipinti, mobili antichi e una notevole biblioteca contenente volumi rari.

Palazzo Vilhena o Museo Nazionale di Storia Naturale

Il Palazzo Vilhena, situato a Mdina, Malta, è un gioiello architettonico barocco costruito tra il 1726 e il 1728 secondo i piani dell’architetto francese Charles François de Mondion. Questo edificio emblematico fu eretto per iniziativa del Gran Maestro Antonio Manoel de Vilhena, che desiderava dotare Mdina di un palazzo che funzionasse non solo come residenza ufficiale ma anche come centro amministrativo.

Dal 1973, il palazzo ospita il Museo Nazionale di Storia Naturale, che possiede importanti collezioni nei campi della geologia, paleontologia, botanica e entomologia. Questo museo è un centro di ricerca e educazione essenziale a Malta.

Passeggiare per le strade e vedere le fortificazioni di Mdina

Senza dubbio, passeggiare a Mdina è uno dei modi più gratificanti per vivere il vasto patrimonio storico e culturale di Malta. Percorrendo le sue strette strade lastricate, vi avventurerete in un labirinto di edifici carichi di storia, ognuno raccontando la propria storia.

Circondando la città, le robuste e majestose fortificazioni di Mdina si distinguono, ricordandoci il ruolo strategico importante che la città ha giocato nel corso dei secoli. I punti di osservazione situati lungo le sue mura offrono viste panoramiche spettacolari sull’isola, che arrivano fino al blu del Mediterraneo.

Proprio fuori da queste mura storiche, vi attendono i Howard Gardens. Questo rifugio verde è il posto ideale per passeggiare tranquillamente, rilassarsi, gustare un gelato o semplicemente prendersi un momento di pausa.

Visitare Rabat

Le Catacombe di San Paolo, Rabat, Malta
Resti archeologici
Museo delle Catacombe di San Paolo, Rabat

E infine, non potete perdervi di visitare Rabat. Le due città, molto vicine l’una all’altra, sono piccole e possono essere comodamente esplorate in un solo giorno. Fare una visita sia a Rabat che alla Città del Silenzio (Mdina), godendosi una piacevole passeggiata mentre si scoprono gli angoli storici che ognuna offre, costituisce davvero un meraviglioso piano.

A Rabat, vi consigliamo di visitare la Domus Romana, o Villa Romana, scoperta nel 1881 all’esterno di Mdina. Costruita nel I secolo a.C. come residenza aristocratica all’interno della città romana di Melite, questo luogo consente di esplorare mosaici, statue e altri artefatti romani eccezionalmente ben conservati.

Inoltre, le Catacombe di San Paolo e di Sant’Agata meritano una visita. Parte di un complesso sistema di passaggi interconnessi, usati nel corso della storia per la sepoltura dei morti e la realizzazione di rituali, queste catacombe sono considerate la culla del cristianesimo a Malta. Qui fu stabilita la prima comunità cristiana dell’isola, fondata dall’apostolo San Paolo, rendendo questo sito un luogo di profonda significazione storica e spirituale.

Visitare la bottega del vetro di Mdina (Mdina Glass workshop)

Le Catacombe di San Paolo, Rabat, Malta
Vetrai al lavoro presso Mdina Glass
Prodotti di Mdina Glass

Durante la vostra visita a Malta, non potete perdervi la bottega di Mdina Glass a Ta’ Qali. Si trova a soli cinque minuti di auto dalla famosa città medievale di Mdina. Lì, potrete vedere maestri vetrai in azione, creando pezzi unici e artigianali.

Mdina Glass è un’azienda dedicata alla creazione di pezzi di vetro artigianali situata a Malta, rappresentando una tradizione artigianale che risale a secoli fa, preservando le antiche tecniche di lavorazione del vetro che sono state tramandate di generazione in generazione.

Dove mangiare a Mdina?

Ecco alcuni ristoranti raccomandati a Mdina, che soddisfano una vasta gamma di gusti e budget. In questi luoghi, potrete godere di una deliziosa cucina locale, completata da viste impressionanti su Malta.

Fontanella Tea Garden

Fontanella Tea Garden è uno degli stabilimenti più emblematici e amati di Mdina, conosciuto sia dai locali che dai turisti per la sua atmosfera accogliente e le sue spettacolari viste panoramiche. Situato sulle antiche mura della città fortificata di Mdina, questo caffè e giardino del tè offre un rifugio di tranquillità e bellezza, ideale per godersi una pausa mentre si esplora la storia e l’architettura dell’antica capitale di Malta.

Il menu del Fontanella Tea Garden è notevole per la sua selezione di tè, caffè, torte fatte in casa e, in particolare, per la sua famosa torta al cioccolato, che ha conquistato il cuore di tutti coloro che l’hanno provata. Oltre ai dolci, propone anche opzioni di pasti leggeri e snack, perfetti per qualsiasi momento della giornata.

Don Mesquita

Don Mesquita è un affascinante bistrò e wine bar situato nel cuore di Mdina, che offre ai suoi visitatori un’esperienza gastronomica unica.

Provate il “Maltese platter”, un piatto tipico maltese che offre una deliziosa combinazione di antipasti. Questo può includere ġbejniet (formaggio di pecora, sia fresco sia stagionato), zaitun (olive), bigilla (pasta di fave), caponata di capperi e diversi tipi di salumi locali, come il salame maltese.

Il Ristorante de Mondion

Il Ristorante de Mondion, situato in cima alle mura di Mdina, all’interno del lussuoso hotel The Xara Palace Relais & Châteaux, è uno degli stabilimenti gastronomici più prestigiosi di Malta. Intitolato in onore dell’architetto francese Charles François de Mondion, che ha svolto un ruolo cruciale nel design barocco di Mdina, questo ristorante offre non solo un’esperienza culinaria di prim’ordine ma anche viste panoramiche mozzafiato sull’isola. Questo prestigioso stabilimento è orgoglioso di essere stato premiato con una stella Michelin.

Informazioni su Mdina, Malta

Posizione

L-Imdina

Trasporto

Autobus: Fermata “Rabat”

Mappa