La Valletta, capitale di Malta

Riguardo a

La Valletta, la capitale di Malta, non è solo la più piccola dell’Unione Europea, ma anche un vivace centro di storia e cultura. Nonostante le sue dimensioni compatte, questa città si distingue per la sua impressionante concentrazione di siti storici e architettonici. Inoltre, La Valletta è riconosciuta per la sua attiva vita culturale e gli eventi che si svolgono durante tutto l’anno, offrendo ai visitatori una ricca esperienza ad ogni visita.

Pianificare un viaggio a Malta

La Storia di La Valletta

La Valletta, la capitale di Malta, fu fondata nel 1566 dal Gran Maestro Jean Parisot de la Valette, dopo la vittoria dei Cavalieri dell’Ordine di San Giovanni sull’Impero Ottomano durante il Grande Assedio di Malta nel 1565.

La Valletta fu eretta sulla penisola di Monte Sciberras, un luogo che dominava i due principali porti di Malta: il Grande Porto e il Porto di Marsamxett. Questo garantiva la difesa delle rotte marittime e offriva una chiara visuale di possibili minacce.

La città fu inizialmente concepita come una fortificazione per proteggere l’isola da futuri attacchi ottomani. Il suo design fu opera dell’ingegnere militare Francesco Laparelli, che propose un piano urbano basato su una griglia, qualcosa di rivoluzionario per l’epoca.

Sotto il governo dei Cavalieri dell’Ordine di San Giovanni, La Valletta divenne un centro culturale e amministrativo. Le locande o auberges ospitavano i cavalieri, mentre il Palazzo del Gran Maestro fungeva da sede del governo. La Concattedrale di San Giovanni, con la sua opulenta decorazione e la sua collezione d’arte, inclusi i famosi dipinti di Caravaggio, simboleggiava il potere religioso dell’ordine.

La Valletta cadde nelle mani dei francesi nel 1798, quando Napoleone Bonaparte la catturò sulla via per l’Egitto. Tuttavia, il suo dominio fu breve, poiché i maltesi, supportati dai britannici, si ribellarono. Nel 1800, i britannici stabilirono il loro controllo, trasformando Malta in un bastione militare. La Valletta si trasformò in un porto vitale per l’Impero Britannico durante il XIX secolo, consolidandosi come una base chiave per le operazioni navali nel Mediterraneo.

L’importanza strategica di La Valletta la rese un obiettivo chiave durante la Seconda Guerra Mondiale. Tra il 1940 e il 1942, La Valletta e il resto di Malta subirono un assedio costante. Gli aerei della Luftwaffe tedesca e della Regia Aeronautica italiana bombardarono implacabilmente la città. Ci furono più di 3.000 attacchi aerei su Malta durante questo periodo, che distrussero gran parte di La Valletta, incluso il storico Teatro Reale.

Malta era un avamposto dell’Impero Britannico e il suo porto a La Valletta divenne una base vitale per la Royal Navy. Da lì, i britannici potevano interrompere le linee di approvvigionamento dell’Asse, specialmente le spedizioni di carburante e rifornimenti alle forze tedesche e italiane in Nord Africa.

La popolazione resistette coraggiosamente e per la sua resistenza, il re Giorgio VI conferì la Croce di San Giorgio all’isola nel 1942. Malta fu l’unica regione a ricevere questa alta decorazione, che simboleggia il coraggio e l’unità della nazione. La Croce rappresenta ancora oggi lo spirito maltese e appare sulla bandiera nazionale.

Vista di La Valletta da drone
La costa di La Valletta
Lower Barrakka Gardens

Come arrivare a La Valletta?

Arrivare a La Valletta, la capitale di Malta, è relativamente semplice, poiché è ben collegata con il resto dell’arcipelago maltese. Il mezzo di trasporto più popolare a Malta è l’autobus, che offre una rete estesa ed economica che collega praticamente tutti i punti di interesse sull’isola.

Se preferisci guidare, puoi noleggiare un’auto all’aeroporto di Malta. Si guida a sinistra, all’inglese, e ci sono parcheggi sotterranei a La Valletta per i visitatori. Tieni presente che il traffico dentro La Valletta è limitato, e alcune vie principali sono completamente pedonali.

Se ti trovi a Sliema o St. Julian’s e pianifichi di visitare La Valletta, puoi prendere le linee 13, 14, 15, 16 o 21, che ti porteranno direttamente a La Valletta. Questi autobus operano frequentemente durante tutto il giorno, e il viaggio dura circa 20-30 minuti, a seconda del traffico.

Un’altra opzione raccomandata è prendere il traghetto da Sliema. Il traghetto di Sliema offre un servizio che collega direttamente con La Valletta in meno di 20 minuti. Questa opzione non è solo rapida, ma offre anche un’incantevole esperienza di viaggio con viste spettacolari del porto e della linea della città dall’acqua.

Se ti trovi a Mdina o Rabat e pianifichi di visitare La Valletta, puoi facilmente prendere uno degli autobus diretti che collegano queste località con la capitale. Le linee 50, 51, 52, 53 e 56 offrono servizi regolari verso La Valletta.

Puoi trovare tutti gli orari degli autobus sul sito web ufficiale del Trasporto Pubblico di Malta.

Luoghi Imperdibili a La Valletta

La Valletta, la capitale storica di Malta, offre una ricca miscela di cultura, storia e attività moderne che attraggono viaggiatori da tutto il mondo, è un luogo imprescindibile da visitare a Malta per scoprire i siti più emblematici.

Ci sono diverse attrazioni imperdibili a La Valletta che dovresti includere nel tuo itinerario. Inizia esplorando il Museo Nazionale di Archeologia, che ospita una impressionante collezione di artefatti che raccontano la ricca preistoria di Malta. Non perdere l’opportunità di visitare la Co-Cattedrale di San Giovanni, nota per il suo lussuoso interno barocco e le famose opere di Caravaggio che si trovano lì.

I Giardini Upper Barrakka offrono una delle migliori viste sul Grande Porto e le Tre Città, essendo un luogo perfetto per sfuggire al trambusto urbano e immergersi in panorami mozzafiato. Prosegui il tuo viaggio con una visita a Casa Rocca Piccola, una affascinante finestra sulla vita aristocratica maltese attraverso i secoli. Vale anche la pena esplorare il Fort San Elmo, che ospita il Museo Nazionale della Guerra, offrendo prospettive dettagliate sul ruolo cruciale di Malta nella storia militare europea.

Casa Rocca Piccola La Valletta, Malta
Teatro Manoel
Palazzo del Gran Maestro La Valletta

Dove alloggiare a La Valletta?

La Valletta offre una vasta gamma di opzioni di alloggio che si adattano a tutti i budget e le preferenze. Qui ti presentiamo alcune alternative che potresti considerare:

Hotel a 5 stelle a La Valletta

Iniala Harbour House

Camera decorata in stile giungla di Iniala Harbour House
Vista delle tre città da Iniala Harbour House
Soggiorno con divano e vista mare di Iniala Harbour House

Iniala Harbour House, situato nel cuore della storica La Valletta a Malta, è un esclusivo hotel di lusso a 5 stelle ospitato in un palazzo di carattere. Con solo 21 suite, offre un servizio altamente personalizzato ed esclusivo. Questo hotel dispone di tutte le comodità attese in un alloggio di questa categoria, inclusa una spettacolare piscina infinita con vista sul Grande Porto, un lussuoso spa chiamato “l’Essensi” e un club fitness privato. Inoltre, il suo ristorante, “ION Harbour” guidato da Simon Rogan, è orgoglioso di vantare una stella Michelin, noto per la sua cucina di alta qualità, locale e stagionale, con menu che vengono costantemente rinnovati.

Rosselli – AX Privilege

Camera di lusso con marmo bianco: Rosselli – AX Privilege
Piscina Rosselli – AX Privilege con la cupola di La Valletta sullo sfondo
Vista della cupola della cattedrale di La Valletta dalla terrazza

Il Rosselli AX Privilege è un intimo hotel a cinque stelle situato nel cuore di La Valletta. Questo piccolo stabilimento di lusso, che combina il fascino di un palazzo con quello di un boutique-hotel, dispone di solo 25 camere e suite uniche, conferendogli un’aria esclusiva. Nonostante sia l’hotel a cinque stelle con meno strutture a Malta, il Rosselli compensa con una selezionata piscina all’aperto sulla terrazza che offre viste panoramiche sulla capitale e un istituto di massaggi. La vera essenza dell’hotel risiede nel suo servizio su misura e attenzione personalizzata, insieme al suo ristorante gastronomico “Under Grain”, orgoglioso detentore di una stella Michelin.

Bed and Breakfast e Case per Ospiti

Casa Rocca Piccola B&B

Casa Rocca Piccola B&B è un luogo unico a La Valletta, Malta. Questo stabilimento non è solo un bed and breakfast tradizionale, ma anche una residenza storica che risale al XVI secolo. Originariamente costruita per un nobile cavaliere dell’Ordine di San Giovanni, Casa Rocca Piccola è stata la casa della nobile famiglia de Piro per generazioni ed è stata attentamente conservata per mantenere il suo carattere e fascino storico.

Casa Lapira Valletta

Casa Lapira Valletta si trova in una casa restaurata che risale al XVII secolo, offrendo ai suoi ospiti un’autentica miscela di storia e comfort moderno. Casa Lapira si distingue per la sua architettura tradizionale maltese, con pareti in pietra calcarea e elementi originali che sono stati attentamente conservati e restaurati per mantenere il carattere storico dell’edificio.

Eventi a La Valletta

La città è piena di eventi culturali, da festival di musica e teatro a mostre d’arte e laboratori che mantengono viva la tradizione invitando all’innovazione.

Festival del Cinema di La Valletta

A giugno, il Festival del Cinema di La Valletta trasforma la città in un grande cinema all’aperto, con proiezioni in luoghi come il Forte di San Telmo e Pjazza Teatru Rjal. Il festival include una vasta gamma di film internazionali e locali, oltre a laboratori e panel con cineasti e attori.

Carnevale di Malta

Il Carnevale di Malta si celebra durante la settimana che porta al Mercoledì delle Ceneri, solitamente in febbraio. Le strade di La Valletta si riempiono di carri allegorici, persone in costume e eventi festivi che includono balli e concorsi di maschere e carri.

Festa di San Giovanni

Il 24 giugno, La Valletta celebra la festività di San Giovanni Battista, il suo santo patrono, con un’enfasi speciale sulla Concattedrale di San Giovanni. La festività include processioni religiose e attività comunitarie, oltre a spettacoli di fuochi d’artificio che illuminano il cielo notturno della città.

Notte Bianca

La Notte Bianca a La Valletta si celebra annualmente il primo sabato di ottobre. Questo evento trasforma la notte a La Valletta in una vibrante celebrazione delle arti, con musei, gallerie e edifici storici aperti fino a tardi. Durante questo evento, puoi goderti una varietà di attività e spettacoli, inclusa musica dal vivo, danza, teatro ed esposizioni d’arte, tutto distribuito per tutta la città.

Festa di San Paolo

La Festa di San Paolo si celebra ogni 10 febbraio ed è una festività di grande importanza a La Valletta, poiché commemora il naufragio di San Paolo a Malta, un evento descritto negli Atti degli Apostoli nella Bibbia. Secondo la tradizione, San Paolo naufragò sull’isola nell’anno 60 d.C., evento che portò all’introduzione del cristianesimo a Malta. Include una processione con la statua del santo ed è una vibrante dimostrazione della tradizione e della fede maltese.

La Valletta nel cinema

La Valletta, la capitale di Malta, è riconosciuta non solo per la sua ricca storia e la sua impressionante architettura barocca, ma anche come una ambita location cinematografica. I suoi vicoli acciottolati, le grandiose fortificazioni e i panorami marittimi hanno catturato l’immaginazione di cineasti di tutto il mondo, fungendo da versatile sfondo per diversi generi cinematografici. La serie televisiva “Game of Thrones” ha utilizzato La Valletta per rappresentare Approdo del Re e Pentos nella sua prima stagione, mentre film come “Jurassic World Dominion” hanno sfruttato le sue strade e costruzioni storiche per aggiungere dramma alle loro sequenze d’azione nel 2022.

Inoltre, progetti come “Foundation” di Apple TV+, basato sui famosi romanzi di Isaac Asimov, e film come “Assassin’s Creed” e “Murder on the Orient Express” hanno scelto La Valletta per ricreare diverse epoche e mondi, evidenziando la capacità della città di adattarsi a narrazioni futuristiche e complesse. Questa combinazione di storia e versatilità rende La Valletta una meta frequente per le produzioni cinematografiche che cercano di catturare la sua essenza unica e trasformativa.

Informazioni su La Valletta, capitale di Malta

Ubicazione

La Valletta, Arcipelago Maltese

Trasporto

Traghetto da Sliema/autobus – 13, 14, 15, 16, 21, 50, 51, 52, 53 e 56

Mappa

Domande Frequenti su La Valletta, la capitale di Malta (FAQ)

Dove si trova La Valletta?

La Valletta si trova sulla costa nord-est dell’isola principale di Malta, dominando un porto naturale che ha giocato un ruolo cruciale nella storia marittima del Mediterraneo. Questa posizione strategica non solo ha definito la sua storia come punto di difesa e commercio, ma offre anche ai suoi visitatori spettacolari viste sul mare e un facile accesso ad altre parti dell’isola e alle isole vicine.

Cosa vedere a La Valletta in un giorno?

La Valletta offre numerosi luoghi di interesse, ed è molto difficile visitarli tutti in un solo giorno. Se hai poco tempo, approfitta per visitare la co-cattedrale di San Giovanni e il Palazzo del Gran Maestro, e goditi una passeggiata per le strade della capitale di Malta.

C’è un aeroporto a La Valletta, Malta?

La Valletta è la capitale dell’arcipelago maltese, una piccola città medievale fortificata. Pertanto, non c’è un aeroporto a La Valletta, l’Aeroporto Internazionale di Malta si trova nella città di Luqa.

È possibile vedere il tramonto a La Valletta?

La Valletta è orientata verso est dell’isola principale, quindi non è il miglior posto per vedere il tramonto. D’altra parte, la capitale e la sua costa offrono una chiara vista dell’alba.

Quante persone vivono a La Valletta?

La Valletta, la capitale di Malta, è notevole per essere una delle capitali più piccole d’Europa in termini di area e popolazione. Nonostante la sua importanza come centro amministrativo e culturale del paese, la popolazione residente a La Valletta è relativamente bassa rispetto ad altre capitali europee. Secondo i dati più recenti, la popolazione di La Valletta è di circa 6,000 abitanti.

Da quando La Valletta è la capitale di Malta?

La Valletta è ufficialmente la capitale di Malta dal 18 marzo 1571. In precedenza, la capitale dell’arcipelago era Mdina, l’antica capitale è ora soprannominata la città del Silenzio.

Come muoversi a La Valletta?

La Valletta è una città piccola, e il modo migliore per esplorarla è a piedi. Le strade dritte e il suo design a griglia facilitano la navigazione. Puoi visitare le principali attrazioni di La Valletta a piedi. Tuttavia, tieni presente che La Valletta è piuttosto collinare, e alcune strade scendono abbastanza bruscamente verso il porto. Il traffico all’interno della città stessa è limitato, e alcune vie principali sono completamente pedonali.

È possibile nuotare a La Valletta?

La città è un porto con un significativo traffico marittimo e non dispone di spiagge di sabbia o acque turchesi. Nuotare è pericoloso a causa del traffico delle navi. Pertanto, non si consiglia di nuotare a La Valletta, è meglio scegliere una delle spiagge di Malta o la famosa Laguna Blu di Comino.